venerdì 6 dicembre 2019

L'attualità di Tosca

Come sempre l’attualità si impossessa del passato smerdandolo secondo i comodi suoi. C’è la prima della Scala? E allora Tosca “è molto attuale” perché il barone Scàrpia, capo della polizia vaticana, tenta di concupire la cantantessa Tosca sfruttando la sua posizione di potere, tal quale il Weinstein. L’opera è da sempre vittima degli attualizzatori: quando cadde il muro I Vespri Siciliani simbolo della rivolta contro l’occupazione sovietica, quando caddero le torri Otello, cioè “l’orgoglio musulmano sepolto è in mar”: Tosca, gettatasi da Castel Sant’Angelo, ricade su un corteo di sardine e fra due ali di folla raggiunge il redivivo Cavaradossi garantito dal fondo salva stati.

2 commenti:

  1. Sto sghignazzando e apprezzando. Come ti vengono 'ste sintetiche ma efficaci genialate?

    RispondiElimina
  2. Mah, così, mi vengono spontanee

    RispondiElimina