giovedì 15 gennaio 2015

Greco col greco e giudeo con il giudeo

Una settimana appena e già l'occidente si arena sull'opportunità di concedere a tutti, anche ai suoi nemici, la libertà di espressione. L'Europa ha un cuore grande, saranno le sue origini cristiane. Personalmente invece non mi scandalizzerei se venissero meno certi slanci idealistici, specialmente ora che pure il buon Francesco sarebbe disposto a fare a pugni pur di difendere l'onore di mammà* (ciascuno tiene alla sua roba).

A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra. (Luca, 6,29).

Dico, lo ha detto Cristo, mica Varuna, lo ha scritto Luca, mica Fabio Volo. Comunque Francesco tutto un altro aplomb, quello a fare tutte le sue sottili distinzioni sul «timor di Dio», questo qui cresciuto nei peggiori bar di Caracas. Son tempi duri.

1 commento:

  1. " questo qui cresciuto nei peggiori bar di Caracas"

    muoio.

    RispondiElimina