lunedì 26 gennaio 2015

Diffida dei greci

Diffida dei greci anche se piangono miseria. Secondo calcoli fatti da Bloomberg saremmo esposti a vario titolo nei confronti della Grecia per 40 miliardi di euro*. «Poi Tsipras è fighetto, fa parte dei buoni, io son felice, canta 'Bella Ciao' e tanti auguri». I nostalgici della rivincita infinita che guardano a Tsipras con l'ammirazione mista all'invidia di chi non ha mai visto la sinistra asfaltare i suoi avversarsi, a questi nostalgici par bene un prezzo giusto da pagare pur di averla vinta almeno una volta nella vita, anche per conto terzi. E gliela dovremmo pagare noi la luna di miele? Hanno prestato soldi alla Grecia con agevolazioni che manco al Bangladesh e adesso fanno gli eroi col culo degli altri. Ah no, belli, adesso pagate tutto, in feta, in ouzo o in calamari, ma pagherete tutto (che razza di imbroglioni...).