mercoledì 14 maggio 2014

Dico, per superare il feudalesimo ci abbiamo messo mille anni e ora saremmo già stufi del capitalismo? A voglia! La solita impazienza dei moderni che vogliono tutto e subito, velocità uguale celebrità! Non è che un sistema di produzione si cambia come si cambiano un paio di mutande, ancora il capitalismo non ha esaurito la sua riserva di risorse umane e non. Tempo fa qualcuno sperava, aveva creduto possibile, credeva che fosse proprio la volta buona visto il crollo del mercato finanziario, come se il capitalismo potesse ridursi a un caso di corruzione ma su vasta scala... ma il capitalismo siamo noi e come avete notato siamo ancora qui. Il capitalismo è in un rubinetto, è nello sciacquone del water, è nella caldaia che ha bisogno di assistenza e nella lavatrice che va cambiata. Il capitalismo è nella macchina, nella benzina che la fa andare, è nell'internet che ci fa comunicare. Non si può gettarsi da un treno in corsa pensando di prendere al volo la coincidenza. (questa è per chi pensa che sono contro il capitalismo perché sono povero).