mercoledì 17 giugno 2015

Mano nella mano con quell'africano

Se il popolo sentenzia che il problema sono i migranti, allora bisogna prenderne atto: il problema sono i migranti. A voi che sembrava che quello dei migranti fosse un problema secondario, ebbene, dovete ricredervi, il popolo sentenzia che i migranti sono il problema principale e tanto vi basti. L'avete voluta la democrazia? E allora vox populi, vox Dei, e si adeguino anche i partiti. Dico, ma in fondo, chi vuol davvero essere sommerso dai topi, dalla monnezza e dai clandestini? Nessuno. Vi ricorderete qualche tempo fa la psicosi degli stupratori rumeni, ecco, adesso gli stupratori rumeni non si portano più, adesso si porta l'africano che chiede la wi-fi, e quanto ti sta sul cazzo l'africano che viene a chiederti la wi-fi (è il segno dei tempi, bellezza, e tu non puoi farci niente).