lunedì 13 aprile 2015

Ed io tra di voi

Mi sfuggono le ragioni del genocidio armeno, voglio dire, non mi pare che Kim Kardashian sia così pericolosa... certo, se vai a sbatterci contro, per esempio contro le tette, capace che ti parta un incisivo, ma insomma, ci stai attento. E poi Aznavour. Voglio vederlo Erdogan a cantare Ed io tra di voi*, ma quello le pianta una scimitarra nel petto, altro che "no, non è niente, è solo un po' di stanchezza". Per non parlare di Cher con le sue formidabili calzamaglie inguinali* (gran bel culo la Cher, altro che quel sorcio de Lady Gagga). Va bene, direte voi, e Linda Kasabian e Jack Kevorkian? Due corvi non fan primavera. I conflitti identitari sono sempre i peggiori e i più virulenti, partono da una disputa sul verso da tenere nei nodi dei tappeti e finiscono in genocidio. Ma voglio credere ai turchi, voglio credere che non vi sia stato genocidio ma solo qualche problema di logistica nelle fasi convulse del trasferimento di domicilio (Papa Francesco mi fai una pippa).