lunedì 24 novembre 2014

Lepenisti di tutto il mondo unitevi

Sembra non vi sia altro destino per la destra italiana che diventare lepeniana, con Putin a foraggiare non già il pci di Togliatti ma la lega di Salvini in una sorta di lepenismo transnazionale, questo ci porta in dono il declino di Berlusconi. Ci manca solo che Salvini sfondi anche a Reggio Calabria e abbiamo trovato la quadra (del tipo "i rom ci vengono a rubare la Nduja", ecc.).