domenica 30 novembre 2014

Leader emergenti

Stavo dando un'occhiata a un sondaggio del Corriere, "Beppe Grillo ha nominato 5 «vice», tra loro potrebbe emergere il nuovo leader del M5S. Chi vi convince di più?" e non ho resistito alla tentazione di votare Sibilia, il quale, secondo una vecchia notizia apparsa su Libero, appena prima di essere eletto deputato avrebbe lanciato sul suo blog l'idea di consentire i matrimoni di gruppo e le nozze tra persone e specie diverse, purché consenzienti. Ora, dando per buona la notizia e al netto del momento che sta attraversando il movimento, mi si presentava alla mente questa chiara immagine: un uomo inginocchiato davanti a una gallina nell'atto di chiederle la zampa. Avrà prima chiesto il permesso ai genitori? Mamma se la sono mangiata a capodanno perché gallina vecchia fa buon brodo, papà fa bella mostra di sé sul cappello di un bersagliere. Bando alle ciance, saranno le solite voci messe in giro ad arte per screditare il movimento, Sibilia ha tutto il mio appoggio.