martedì 10 settembre 2013

Una modesta proposta. Si sappia che attualmente penso molto male di questa famiglia di lazzari che sfortunatamente m'è venuta ad abitare proprio sui coglioni, questo chiassoso agglomerato di straitalianità, soprattutto il martedì sera quando c'è la nazionale. Mio nonno, da veneto saggio qual era, ripeteva spesso: "metìli al muro, mi li coparìa tuti" ("metteteli al muro, io li accopperei tutti", a fucilate), benché non abbia mai avuto modo di intrattenersi con dei veri lazzari, mendici, villani, farabutti o afragolesi in generale, pochissimi i negri e perlopiù solo dopo i pasti e rigorosamente alla tv. Io dico, una persona come me dovrebbe starsene tranquilla nella sua tenuta di campagna in qualche contado della Brianza bene, con uno stuolo di cani a far la guardia lungo tutto il recinto perimetrale, compresi vigilantes e bodyguards, ma purtroppo le ambizioni non sono proporzionate al portafoglio e questi sono i risultati. Alle persone come noi dovrebbero liquidare una qualche forma di reddito di cittadinanza, un'indennità di residenza che ci permetta di vivere in luoghi finalmente adeguati alla nostra signorilità.

7 commenti:

  1. Concordo. Se decidi per una petizione online, firmo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull'argomento la so lunga e a me basta la foresteria. :)

      Elimina
  2. Ricordati di mettere poi il banner per il 5 per mille.

    RispondiElimina
  3. Non chiedi (non chiediamo) poi troppo.

    RispondiElimina
  4. La signorilità in Brianza la vedo dura.

    RispondiElimina