giovedì 5 novembre 2015

Mr. Wolf e la democrazia

C'è gente anche di una certa cultura che si domanda: ma se la politica fa tutti questi disastri, non è forse meglio affidare tutto ai prefetti, che sono gente a modo e risolvono problemi? Magari un po' grigi ma perlopiù immuni alla demagogia e tutti votati alla buona amministrazione. Se lo domanda Chicco Testa, per esempio, laureato in filosofia presso l'Università degli studi di Milano, sulla sua rubrica sull'Unità. «Quella che oggi impropriamente chiamiamo democrazia è solo un inutile azzuffarsi senza costrutto». E quella che propriamente si dovrebbe chiamare? Una sfilza di prefetti e commissari straordinari assunti per concorso sulla base di rigorosi test psico-attitudinali, altro che democrazia! (d'altronde, l'avevamo detto: pensate davvero che la gente sappia davvero quel che fa e soprattutto quel che è giusto? In fondo Marino l'hanno votato loro).