lunedì 13 luglio 2015

Nur noch ein Gott kann sie retten

Altro argomento dei perfidi eurocrati contro i poveri greci: alla prima vi siete intascati gli aiuti senza fare le riforme e passi, alla seconda idem, alla terza pure, alla quarta non ci fidiamo più. Capita. Ma continuano a non capire, quelli dell'ordine teutonico, che quelli dell'ordine ellenico a loro volta non comprendono la necessità e l'urgenza di tali riforme: se a noi piace andare in pensione a quarant'anni, dicono, perché mai dovremmo sentirci in dovere di fare il contrario? Ineccepibile. Ma i conti? Ah be', qualcuno provvederà. I ricchi, per esempio. Non a caso nelle tragedie antiche a un certo punto scende il deus ex machina a risolvere l'inestricabile situazione, ben conscio, il deus, che i greci sono dei casinisti di prima categoria. Diciamocela tutta, oramai solo un dio li può salvare, ma che si manifesti entro mercoledì sera, possibilmente. (in alternativa nuove elezioni entro domani, così che dopodomani si presentino con una nuova proposta e un nuovo esecutivo. Fantascienza? Mai dire mai).