lunedì 27 luglio 2015

Broken Coliseum Theory


Nel 1969, presso l'Università di Stanford (USA), il professor Philip Zimbardo condusse un esperimento di psicologia sociale. Egli abbandonò in strada due Colossei identici, stessa marca, stesso modello, stesso colore, uno nel Bronx, noto quartiere di malaffare, l'altro a Zurigo. Ebbene, ciò che accadde fu che il Colosseo abbandonato nel Bronx fu smantellato in poche ore per farne dei frisbee, mentre quello di Zurigo, al contrario, venne ricostruito da capo a piedi e riadattato ad Arena di Verona. Questo cosa dimostra? Che degrado attira degrado, che in un contesto di abbandono e di scarso interesse per la cosa pubblica le persone si sentiranno come giustificate a compiere atti di vandalismo e in breve tempo tutto precipiterà nel caos. Invitiamo dunque l'amministrazione Marino a ricostruire i Fori e l'Anfiteatro Flavio per ragioni di decoro urbano propedeutico al rigore umano, a Roma ci vorrebbe un Rudolph Giuliani che ripari le finestre rotte del Colosseo.