lunedì 7 dicembre 2015

Rotari

Per interposta sciagura ora gli occhi sono puntati su Salvini, hai visto mai che sull'onda del momento possa riuscirgli l'exploit? La lepenizzazione del centrodestra italiano, del resto, procede a passi spediti causa naturale esaurimento dei moderati con scappellamento a destra (ora pare vada di moda scappellare a sinistra). I longobardi ebbero vita facile nel penetrare il corpaccione floscio della decaduta civiltà romana, e il Salvini ce l'ha la faccia da longobardo (Longobardos vulgo fertur nominatos prolixa barba et numquam tonsa, cioè i longobardi non si tagliavano mai la barba e per questo avrebbero dovuto chiamarsi longobarbi). Salvini è il Rotari in grado di riunire la penisola sotto un unico barbarico vessillo, da Pavia a Benevento, da Mediolanum a Spoleto passando per Castropignano. Be', l'ho fatta troppo lunga e pure l'ho nobilitata oltre i suoi meriti, la faccenda è molto più ordinaria e priva di rilevanza storica.