lunedì 5 dicembre 2016

Giusto due righe

"Renzi contro tutti" non poteva funzionare, il ragazzo era pieno di sé e aveva sovrastimato il suo carisma, complice quell'incredibile e famigerato 40,8% che gli aveva fatto perdere la testa. Ora però devo anche dire che Renzi non mi pareva questo gran dittatore che dicevano, la dittatura è dentro di voi che ne vedete una ad ogni legislatura, a pelle mi dà più fastidio l'accozzaglia, cioè quel misto di miserie politiche e commedie umane che sono il grillismo e il salvinismo, che poi è quello che ci toccherà, per non dire dei soliti dalemiani e bersaniani da bocciofila. Di male in peggio, direi, ma alle maree della storia bisogna farci il callo. L'Italia è un pò come l'Inter mangia allenatori, cambia cambia alla fine nessuno va bene e ti ritrovi sempre a metà classifica.