lunedì 12 dicembre 2016

Abbozzo

La mia teoria delle emozioni è buona ma ci devo lavorare un po' su. Puoi girare attorno per anni a un uomo o a un concetto facendo leva sul risentimento, lo abbiamo fatto con Berlusconi, lo facciamo oggi con Grillo, Renzi e Pinco Pallo, poi arriva quel giorno in cui li guardi, questi campioni dell'empietà, e non vedi più quello che ci avevi visto fino al giorno prima, i tuoi argomenti sono meno saldi perché manca il livore, il collante giusto per tutte le inferenze altrimenti un po' traballanti, dico bene? Dico bene. Le inferenze non reggono senza l'ossessione che le rinsalda, certe questioni non funzionano come le leggi della fisica, certe questioni sono personali, e l'odio, si sa, è l'altra faccia dell'amore, va e viene senza dare spiegazione.