martedì 20 giugno 2017

Resa incondizionata

E io che pensavo di avere trovato l'argomento definitivo contro il Piano Kalergi, ma pensa te che ingenuo, il piano è un atto di fede, se ci vuoi credere non c'è ragione che tenga. Mi sento come Schopenhauer contra Hegel, niente è nelle mie possibilità, la supercazzola vince sulla cruda realtà: ebbene, hai vinto tu, ti meriti la coppa. Ma che sostituzione programmata degli europei! Quelli vengono qui spinti dal bisogno e dal fascino dell'occident... no, come non detto: vinto tu, ti meriti la coppa.