sabato 10 giugno 2017

L'ordoliberalismo

L'ordoliberalismo (od ordoliberismo che dir si voglia) sulle prime può sembrare addirittura una parolaccia e invece è un concetto che ha la sua importanza e conviene farsene un'idea se si vuole stare al passo con il pensiero antagonista e ribelle che va per la maggiore. Sul web lo si trova abbinato al concetto di economia sociale di mercato, come suo precursore, può venire indicato anche come Scuola di Friburgo. L'ordoliberismo approva e sostiene il liberismo e l'iniziativa privata ritenendole fondamentali per lo sviluppo economico, tuttavia con alcune restrizioni, riservando cioè allo Stato e ai governi il compito di intervenire là dove il liberismo viene meno alla sua funzione sociale. L'ordoliberismo non crede dunque all'azione autoregolatrice della mano invisibile, il concetto per cui la somma degli interessi particolari gioverebbe provvidenzialmente all'interesse collettivo, cardine del pensiero liberista classico, l'ordoliberismo fa da balia ai mercati e ne corregge le storture garantendo per quando possibile uno sviluppo economico il più armonioso possibile. Perché dunque tanta avversione nei suoi confronti da parte del pensiero antagonista e ribelle? Perché viene per forza di cose identificato con le vicende della grande finanza mondiale, con i giochi di potere delle banche centrali, con la tecnocrazia tedesca che si arroga il diritto di porsi al comando della comunità europea con la sua sovrapproduzione di leggi e di normative, e non ultimo con il complotto mondialista plutomassonico (nei casi più conclamati di paranoia trova il modo di agganciarsi anche alla teoria del gender e al venir meno dei valori giudaico-cristiani). Voi non date retta ai ciarlatani e maître à penser dell'ovvio e della grulleria imperante, prendete l'ordoliberalismo per quello che è, una vicenda seria e importante che ha contribuito non poco allo sviluppo economico europeo del secondo dopoguerra, grazie a quello oggidì anche i dissidenti possono permettersi il lusso di vestire Prada e sfoggiare orologi di marca.