mercoledì 28 ottobre 2015

Per essere carnivori ne abbiamo fatta di strada

Io ho massima stima per la scienza, anzi, rimprovero ai filosofi (soprattutto continentali) la scarsa attenzione quando non proprio l'avversione che nutrono nei suoi confronti. Però nemmeno pensare che la scienza possa esprimere le nuove tavole della legge. Ho fatto gli anticorpi a tutto, anche all'illuminismo troppo sicuro di sé che si allarga a riempire i vuoti lasciati dalla morte di Dio. La scienza, in sé, non prescrive ma descrive e tanto basta, ma troppo forte è la tentazione di prenderla a modello per ricavarne regolette di morale non già provvisoria quanto probabilistica, in realtà così come non verremo puniti da Dio, nemmeno dalla ragione (trattasi essenzialmente di problemi legati all'abbondanza, chi davvero sente i morsi della fame non si farebbe problemi a sbranare un elefante).