venerdì 2 ottobre 2015

Perduta innocenza

Che si presti più attenzione al replay del gol di Higuain rispetto all'art. 1 e la prova di una democrazia finalmente matura. In fondo che cosa chiediamo alla democrazia nell'era post ideologica? Che favorisca il processo decisionale e che tali decisioni incidano nel modo più rapido ed efficace sul corso della realtà. Non si può essere concreti e idealisti allo stesso tempo, e l'idealismo è stato sacrificato sull'altare della concretezza già da un paio di decenni a questa parte. In altre parole: basta che funzioni. Del resto è da idealisti pensare che l'elettore sia davvero nel pieno possesso delle sue facoltà mentali quando si forma la sua opinione politica, la suggestione guida la mano nell'urna più dell'argomento razionale, nessuno è innocente, i legislatori come il popolo sovrano. Voglio dire, non siamo in presenza di un tiranno cattivo che spadroneggia arbitrariamente sopra un popolo buono e giusto, nemmeno ai tempi della rivoluzione francese, figurarsi oggi. Buonanotte.