lunedì 26 ottobre 2015

Eroi della Resistenza

L'affaire Marino è anche divertente, del resto, perché mai Marino dovrebbe farsi da parte se non viene formalmente sfiduciato, per la storia degli scontrini? Andiamo... in politica fai un piacere a un villano e si resta con una merda in mano (supponiamo che il villano sia Renzi). Quanto a Orfini, che vi devo dire? Intangibile (una barba non fa primavera). Per cui la ribalta è tutta del nostro caro sindaco, che ringalluzzito dall'agio concessogli rigonfia il petto e si lancia in voli pindarici fra slogan della Resistenza e motti del Che Guevara. Marino. E il Che Guevara. Voi direte: e che c'azzecca? E qui che sta il comico, perché al nostro la vanità non fa difetto e niente di più spassoso della vanità che sbrodola nelle manie di grandezza (e lo sbrodolar ci è dolce in questo mare).