martedì 4 agosto 2015

Sballo liscio

Droga ed ebrezza non fanno per me, per cui, se mi chiedete un giudizio sul Cocoricò, a caldo direi che potrebbero chiuderli tutti e al loro posto ripristinare le care vecchie balere di una volta, dove si praticava lo sballo liscio (il massimo dell'anticonformismo). Tuttavia in tutto questo bailamme almeno ho imparato una cosa, che l'extasy non va presa con l'alcol, va presa con l'acqua tonica, massimo un crodino, e che non si uccidono così anche gli esercizi pubblici. Da parte mia, alla discoteca e alle luci stroboscopiche ho sempre preferito le solitarie che ciondolavano nel buio, le estenuate, le depresse a lento rilascio di feromoni, ma pure qui siamo nel regno del de gustibus e quindi taccio. Resta il fatto che il nichilismo andrebbe vissuto con stile, occorrerebbe educarli questi microcefali, ma si è mai visto un nichilista che fa la morale? Un legno di ferro, direbbero i tedeschi. Sì, chiudeteli tutti questi non luoghi della perdizione, e al loro posto aprite scuole marxiste e circoli evoliani, dove i giovani possano crescere e sballarsi entro distorsioni ideologiche più convenzionali, a me basta solo che per le 23.00 siano già tutti a casa e che non facciano troppo casino nel salire le scale, e per carità, che non mi vomitino sullo zerbino che sennò divento una bestia.