mercoledì 12 agosto 2015

Paternale di mezzanotte

C'è in giro un sacco di gente che spaccia per cose inaudite delle semplici banalità quando non proprio delle vere bestialità, e si danno pure delle arie e anche molto da fare per apparire ai più come coloro che restituiranno la vista ai ciechi in forza di una speciale comprensione del mondo. Lasciate perdere, non date loro retta. Se davvero volete essere dissidenti non cedete alla tentazione di diventare macchiette dell'antagonismo certificato secondo valutazione da guida Michelin, non fatevi infinocchiare e soprattutto non fatevi rilasciare patentini da nessuno, che se poi vi capita di sbagliare, almeno avrete sbagliato per conto vostro e non per conto terzi. E con questa paternale di mezzanotte passo e chiudo che Morfeo già mi avvolge nelle sue antalgiche spire (ho scritto davvero "antalgiche"? Forse è proprio il caso che vada a dormire).