martedì 15 gennaio 2013

Si erano verificati, poi, dei casi stranissimi: imputabili forse al meccanismo del favore elettorale, che divien procura d'inetti e d'immeritevoli, ma aventi-voto: e figura tra le meno confessabili e più pervicaci caratteristiche del costume democratico e repubblicano, in tutto pressoché il Sud-America. - Nella provincia di Zigo-Zago, a mo' d'esempio, fu assunto nel 1926 un vigile ciclista che doveva sorvegliare una zona due chilometri lunga: pochissimo frequentata, questo è vero, dai ladri, che non vi avevano nulla a poter rubare, se non delle stoppie. Il poveraccio aveva una gamba rigida: ed era anche riuscito a farla passare per gamba rigida di guerra, mentre si trattava in realtà di un'anchilosi al ginocchio, di probabile per quanto remota origine sifilitica. Egli adottò una bicicletta con un solo pedale, a destra, per la gamba sana: e dall'altro lato, da babordo, lasciava pencolare la sinistra diritta, come un barcarizzo della murata. Nel mito e nel folklore locale, dopo un po' di tempo, la gamba rigida e non pedalante si tramutò addirittura in gamba dall'alluminio. Quando accaddero furti di polli tutti dissero: "Oeh! Per un furto di polli!": e quando accadde qualche fatto più grave, tutti dissero: "Povero cristo, anche lui! ha da guardare mezzo circondario! e con quella gamba di alluminio!". Altri dissero: "Ha moglie e figli!". Altri, facendo spallucce: "Vivere e lasciar vivere!". Sono buona gente, nel Maradagàl.

(La cognizione del dolore).