lunedì 21 gennaio 2013

Fermiamo il declino, facciamo una colletta per il povero Moratti affinché possa permettersi Schelotto (no, dico: S-c-h-e-l-o-t-t-o). Una volta faceveno la fila per venire a giocare in Italia: Maradona, Falcao, Platini, Zico, Gullit, Van Basten, Matthaeus e Rumenigge, c'era il panem e pure il circenses. Ora il calcio italiano s'è ridotto a deposito per materiali di risulta, quelli che nemmeno gli sceicchi del Catarr li vogliono più: il declino del campionato di calcio è il primo indice del declino di una intera nazione. (e intanto, la trattativa per riportare Kakà al Milan è saltata per problemi di fiscalità: Kakà ha fatto tutti gli sforzi possibili e immaginabili - dice Galliani - come scendere dai 10 ai 6 milioni d'ingaggio, sotto i 6 è povertà, glielo ha detto Cristo).