martedì 26 aprile 2016

Riparazione

Sono già stato giustizialista, troppo comodo, quando la bile si erge a giudice supremo si finisce per fare la fine degli umarell che al bar le sparano grosse ("I politici? Fucilarli tutti!"). In un paese serio non si passerebbero alla gogna gli indagati, basterebbe la pena a sistemare le cose qualora li si trovasse colpevoli... come sono candido. Ricordo quando tutti aspettavamo che cadesse Berlusconi e contavamo sull'operosità dei magistrati per accorciare i tempi, il fine avrebbe giustificato i mezzi. Pure io ci speravo intimamente e ci sguazzavo, "a brigante, brigante e mezzo", mi dicevo. Non era forse questo un modo per ricadere in quelli stessi vizi nazionali che tanto ci stavano sulle palle? Sì, lo era, meglio invecchiare da garantisti.