venerdì 12 febbraio 2016

Misteri eleusini

Stavo spiegando al telefono che è inutile la vita del ricco come del povero, te la vivi tutta, quella che ti tocca, bella o brutta che sia, una volta che è finita non ha più senso di quando era appena cominciata. Il solito disfattista. E allora io un'idea ce l'ho, ma me la tengo per me.