martedì 12 gennaio 2016

Parti lese/2

Per quel che ne sappiamo e allo stato attuale delle cose, la Signora Rosa Capuozzo, sindaco di Quarto, ha mantenuto una condotta irreprensibile, anzi, pare abbia perfino respinto il tentativo di estorsione. Però c'è un però. Secondo il pm ''se da una parte non appare allo stato indagata assumendo peraltro la veste di persona offesa rispetto al reato di tentata estorsione, ha tuttavia tenuto una condotta poco lineare e sicuramente da approfondire''*. E approfondiamo. Senonché la vera questione si gioca sul piano politico, c'è di mezzo la verginità del movimento, e allora, seppur la Rosa appare immacolata, il solo sospetto è bastevole per suggerire il convento alla poveretta. Si muovono i pezzi da novanta, i padroni del vapore nonché la buoncostume, cioè il signor Saviano in persona, al quale basta un battito di ciglia a New York per far cadere una giunta in Campania. Per la Signora Rosa la vedo dura.