sabato 1 ottobre 2016

NO!

La democrazia in mano agli italiani è pericolosa, rendiamola ingestibile. La democrazia non sia decisione di una sola parte, la democrazia sia prassi dei veti incrociati, groviglio, garbuglio e gnommero inestricabile, solo così potremo scongiurare le derive autoritarie. Diciamo no a chi dietro la maschera della semplificazione procedurale vuole propinarci i grillini per cinque anni. Il parlamento, nella piena funzionalità delle sue camere, sia bivacco di corrotti, di traditori, di voltagabbana, nella corruzione dei costumi la salvezza della Repubblica Italiana. Il 4 dicembre nella solitudine della cabina elettorale vota NO, per difendere l'Italia, per difendere gli italiani.