domenica 9 ottobre 2016

Il caso delle missionarie

Si scoprì che c'era un cunicolo segreto con stanze e alcove e quant'altro che univa il convento dei frati a quello delle monache, e pare ci avessero trovato una gran quantità di cadaveri di neonati, questa storia si tramandava come una leggenda nera senza possibilità di riscontro, se non vera appariva verosimile, e c'era il caso del parroco del paese che aveva già avuto tre mogli e lui si giustificava col fatto che lo avevano costretto a farsi prete perché in casa non c'era di che mangiare, e questa non era una leggenda. Insomma, cose risapute dagli uomini di mondo, non invece dal Papa che è figura oltremondana e persona candida per antonomasia, cascante dal pero per definizione, se non per contratto. Speriamo solo che il filone possa mantenersi florido per il futuro, sarebbe un peccato rompere un giocattolo così ben congegnato (da quando si è perso l'uso della fustigazione, qui in occidente, anche i sagrestani possono convivere more uxorio e questo toglie la giusta tensione al rapporto).