mercoledì 5 febbraio 2014

La volgarità dei grillini è pari solo alla strafottente inettitudine di tutti gli altri. Agli amici che intendono questo come il momento buono per la rivoluzione dico che, lungi dal cavalcare la storia, siamo piuttosto sempre cavalcati, a pecorina (credere di avere una qualsiasi presa sulla realtà, il libero arbitrio, la volontà, mi fa una tenerezza... ). Sto leggendo due libri interessanti, La danza dei fotoni di Anton Zeilinger e La realtà non è come appare (la struttura elementare delle cose) di Carlo Rovelli, edito da una collana diretta dal vostro Giulio Giorello, della parrocchia laicista, tanto perché non pensiate che mi stia dando al misticismo quantico. E' comunque buona regola evitare di sublimare la frustrazione personale in un movimento politico. E con questo è tutto che ho già sottratto troppo tempo al sonno.