giovedì 23 agosto 2012

La novità è che mi sento assolutamente a posto con me stesso. Casomai sarete voi, e con voi intendo "categoria femminile", a farmi perdere tempo perché non capite niente. No, non è un'accusa, nel caso specifico è una constatazione. Pare che non abbia niente fuori posto, me lo hanno confermato, continua dunque il mistero perché io sia ancora solo, boh. Oddio, mica devo fare le gare, mi era presa questa smania solo perché avevo l'urgenza di farla vedere ("farlo" vedere) a una certa persona. Che stupidaggine. Sù, non siamo più bambini, un po' di amor proprio. Discuto amabilmente, sono intelligente, sono ironico e sto alla battuta, il mio messaggio è: "io sono qui, mi dovete prendere voi", è così difficile da capire? Più di metterlo a disposizione gratuitamente (dico "gra-tu-i-ta-men-te"), e in più offro anche la consumazione... mi mancano i bordelli.

Io credo che ci sia un equivoco di fondo, mi vedono così tranquillo e apparentemente sicuro del fatto mio che pensano: "questo qui non ha bisogno di niente, che uomo fortunato!". Che uomo incompreso.

Forse hanno bisogno di vedere delle debolezze in un uomo, per poterlo redimere, per poterlo salvare, per poterlo cambiare, troppo tranquillo un uomo le spaventa, oddio, dove potrò mettere le mani? Tranquille, vi rassicuro io: le mani e anche le labbra, di posti ce ne sono a iosa.

17 commenti:

  1. l'ultimo interrogativo che hai detto

    RispondiElimina
  2. mh. maledetta interfaccia blogger. avevo scritto il solito commento papirico, e me l'ha rigurgitato via.

    ironico, era sui problemi della comunicazione a prescindere dalle buone intenzioni che i due attori possono avere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia, è un peccato. Riscrivilo su word, salvalo e poi incollalo.

      Elimina
  3. era una sbrodolata su quanto magari tu, con le migliori intenzioni, ti ritieni sano, 'normale' e razionale, ma visto dall'esterno qualcuna potrebbe interpretare in modo diverso la tua normalità (questo senza che a sua volta sia una persona deviante, neh) e, pur senza malizia, agire trattandoti secondo il modus operandi della crocerossina (categoria che odio ed aborro soprattutto quando mi sorprendo, mio malgrado, a farne parte).

    per farti un esempio speculare, io non mi ritengo una salvatrice della patria, ma essendo stata allevata in un certo modo, da certe persone, il 'caring too much' ormai fa parte del mio dna e tante volte mi trovo ad agire con eccessiva attenzione nei confronti del prossimo.

    [personalmente, a 28 anni sono ben più che stanca di avere a che fare con gente che 'non sta bene' & anelerei ad una ventata di normalità o, meglio ancora, ad essere una volta tanto quella di cui ci si prende cura. chissà se succederà mai.]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco. Mmm. Io opterei invece, per quanto mi riguarda, a una normalità vera, non credo che ci sia nulla da fraintendere. Credo invece che sia sempre il mio aspetto fisico che trae in inganno, dimostrarne appena trenta, quando va bene, e non quaranta, ovviamente spiazza. Soprattutto ora che vorrei gettare le basi per rapporti più seri. Bah.

      (qui magari la butto sul tragico, ma nei miei rapporti interpersonali oramai mantengo un contegno esemplare, per questo parlavo di "questo qui non ha bisogno di niente". Spesso mi ritengono per giunta già fidanzato o addirittura sposato, e non porto nemmeno la fede!).

      Elimina
  4. "contegno esemplare". nel senso che non cacci, ma aspetti di essere visto come preda?
    dal punto di vista femminile questo potrebbe essere un problema - soprattutto in quest'epoca di relazioni fast food, un uomo che non dimostra apertamente la propria attrazione passa piuttosto in fretta nella categoria 'non interessato all'articolo sponsorizzato'.

    per quanto mi riguarda, tra le varie relazioni che ho avuto mi è capitato solo una volta di essere quella che si è adoperata per portare a casa il risultato. era una situazione un po' particolare (maschi alle prime armi, brrr) e comunque avrei gettato la spugna dopo poco se non avessi avuto dietro di me diversi amici che, letteralmente, facevano il tifo. era diventata ormai una questione d'orgoglio ;)

    citando d.f. wallace, "una cosa divertente che non farò mai più".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ragazza mia, oramai sono un uomo posato. Credo che il difetto principale sia essenzialmente che non ho un giro. Se avessi un giro avrei molte più possibilità di essere pescato e lanciare persino dei segnali. Ma qui entrare in un giro per uno "straniero" come me (sono nato qui ma per caso, non ci ho mai vissuto e non posso nemmeno vantare compagni di vecchia data) è come tentare di entrare in una loggia massonica!

      Elimina
  5. Beh, l'interweb resta 'il' giro dei giri. Detto questo, perdonami la banalità ma c'è scritto sul copione e devo leggerlo: "Ed iscriverti in palestra? Ad un corso? Cucina giapponese, Tombolo avanzato, Web design, Chitarra per mancini, Rudimenti di swahili. Sono tutti posti magneticamente polarizzati per attirare donne 30enni single con l'orologio biologico ticchettante".

    E poi, su, non è vero. Che fine ha fatto la tizia del bar di qualche post fa? :) chiamala! (o cambia consonanti a tuo piacimento ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, ti promuoverò a mia coach personale, sai tipo quei programmi di MTV dove una deve dimagrire in 99 giorni? Ecco, tu sarai la coach che mi farà fidanzare in 99 giorni ;) Però, potrebbe essere l'idea per un nuovo format... I used to be single.

      Palestra no, non sono il tipo, le palestrate non mi piacciono, preferisco la ciccia libera e le braccione in carne.

      Web design per carità di dio che già ne ho pieni i coglioni del mio di lavoro! ;)

      Chitarra per mancini... in effetti sono mancino ma ho imparato a suonarla da destro, e poi i corsi di chitarra di solito non si fanno in gruppo.

      Rudimenti di swahili potrebbe interessarmi, mia cugina mi ha consigliato un corso di spagnolo, anche sei io puntavo più a una sessione di spagnola...

      Donne 30enni single... mmm... ma secondo te davvero il web si cucca? Io non credo proprio.

      La tizia del bar? Cazz, mi sa che me l'ero già dimenticata! (devi sapere che le cameriere fanno apposta a fare le simpatiche, per contratto).

      (ah, ho capito ora la battuta delle consonanti ^^)

      Elimina
  6. ciccia libera e braccione in carne? se solo avessi mai pubblicato una mia foto recente potrei quasi pensare che tu stia broccolando me!
    [ehi, in effetti l'ho pubblicata, una foto recente =P]

    in effetti sarebbe un successone, molto meno di 99 giorni e la prova provata che la mia teoria sul web è esatta. potrei quasi fare la coach di professione, con questo tipo di statistiche! altro che ingegneria...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che non so nulla di te e non ho visto nessuna foto. In effetti si farebbe prima, sì.

      Elimina
  7. quindi nemmeno ricambi le visite di lettura al blog? scortese da parte tua! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pur avendo letto il tuo blog e non visitandolo in effetti almeno da prima della mia partenza per Roma confermo che in effetti non so nulla di te e non riesco a decifrare le didascalie delle foto, sarà l'età.

      Elimina
  8. la foto recente è una sola, sono quella con gli occhiali neri e i capelli rossicci. grazie di avermi confuso, anche solo per qualche momento ed in una foto sfocata, con una tizia che è nata nel 1990 ;)
    (dddddddio, ha la stessa età di, che so, ok computer. quando ci penso ho un vago senso di vertigine)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, allora piacere di conoscerti in foto! (ok, computer me lo danno pubblicato nel 97). (facciamo prima ad aprire una chat).

      Elimina
  9. era un 'anni 90'. è qualcosa di tutto il decennio, di profondamente sbagliato :)
    scaip? vedo che hai qui a lato il nick

    RispondiElimina