lunedì 19 settembre 2016

Teoria del giusto mezzo

Stavo cercando di convincere un compagno che più che la proprietà dei mezzi di produzione è la loro natura a fare la differenza: se il mezzo non è nato per la giustizia redistributiva (o ridistributrice), a voglia di possederlo collettivamente, non farà altro che restituire la sua fallacia. Occorre invece un mezzo che per sua stessa natura sia generatore di redistribuzione, che detta così pare una formula campata in aria, in realtà mica tanto, un mezzo del genere genererà giustizia indipendentemente da chi e in quanti lo possiedono. Ma è un discorso irricevibile per chi invece vuole rovesciare la realtà in quanto innamorato della rivolta, del gesto estetico prima ancora che etico. Il come produrre un mezzo del genere riguarderà più gli inciampi della tecnica che l'indottrinamento politico delle masse.

2 commenti:

  1. giustizia redistributiva però mi sembra un ossimoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tutto un ossimoro, per quello non ha mai funzionato

      Elimina