giovedì 8 settembre 2016

E così sia

Io sono una brutta persona, non credo quasi più a niente, nemmeno alle proprietà taumaturgiche dell'onestà, questa onestà che qui da noi rimane sempre più nelle parole che nei fatti. Più che l'onestà io prediligo la serietà, che è qualità che la comprende, mentre i nostri paladini della correttezza, questi movimentisti a cinque stelle che fanno ridere già dal nome, sono tutto fuorché seri. Non mi importa nulla dello "scandalo" giudiziario in sé, anzi, penso che nemmeno esista e se esistesse non cambierebbe di una virgola il mio giudizio, qui la questione è che l'onestà assurta a feticcio nasconde solo il vuoto pneumatico della proposta politica, che non va molto aldilà della semplice protesta contro "il sistema", l'essere contro per essere contro, e basta. Ahimè non basterà tutto questo a sgonfiare le vele al movimento, però tutto fa brodo in attesa dell'arrosto, e così sia.