martedì 27 febbraio 2018

Profezia autoavverante

Renzi ha perso perché s'è incaponito puerilmente con i cinquestelle (era d'accordo con Berlusconi, a questo giro toccava a lui fare desistenza), ma che ci frega ormai a noi dei cinquestelle? Tutto sommato però è un bene che il centrodestra abbia stravinto, meglio un governo che nessun governo. Così poi gli orfani della sinistra e gli antiberlusconiani e antisalviniani a vario titolo avranno il loro arcinemico contro cui scagliarsi. Hanno sbagliato invece nemico i compagni Bersani e D'Alema, a questo giro erano più antirenziani che antifascisti, per riflesso pavloviano, mesto cupio dissolvi. Addio compagni del niente, insegnate a Bertinotti come si gioca a bocce alla casa di riposo.