sabato 14 ottobre 2017

La narrazione

Per me ormai è zio Silvio, lo zio imprenditore di Vertemate con Minoprio che ha fatto i soldi, allegro e porcaccione, narrano le leggende che ne ha battezzate parecchie lassù in ditta, una se l’è pure sposata e ci ha messo su famiglia, adesso vive circondato dall’affetto dei nipoti e dei suoi dipendenti, i quali lo adorano quasi come fosse un papà perché non manca mai di pagare gli stipendi (e non è poco visti i tempi) e quando gli si chiede udienza per dirimere un caso scabroso non manca mai di dare una mano e di aggiustare le cose per il bene di tutti (qualcuno in passato se n’è approfittato, perché di approfittatori ne girano sempre attorno alle persone per bene). E’ vero, avrà pure fatto qualche gabola con il fisco ma perché sennò lo stato glieli mangiava tutti, e poi quel che conta è che lo ha fatto per il bene dell’azienda. Questa è la Brianza e questa è la narrazione.